Press Releases

“Sempre Più In Alto” Con Il Nuovo Carrello Retrattile Yale

 Link permanente   tutti i messaggi

Con il nuovo carrello retrattile MR di Yale è ora possibile raggiungere più alti livelli di produttività e di affidabilità, riducendo al minimo i costi di gestione.

New-Yale-MRCompletamente riprogettato da uno dei più rinomati produttori di apparecchiature per la movimentazione dei materiali, il nuovo carrello MR di Yale ridefinisce gli standard dei moderni carrelli retrattili attesi da operatori e responsabili di magazzino, decretando la nascita di una innovativa gamma di macchine dall’elevato valore produttivo ed estetico.

Il nuovo carrello MR è dotato di una robusta struttura in grado di assicurare eccellenti livelli di comfort e di un sistema di funzionamento intuitivo che garantisce prestazioni di prim’ordine, soddisfacendo sia i gestori delle flotte sia gli operatori.

Le portate attualmente disponibili sono di 1,4, 1,6, 2,0 e 2,5 t; data l'esigenza delle aziende di servizi logistici per conto terzi (3PL) e degli operatori di magazzino di raggiungere altezze di sollevamento sempre maggiori, il modello da 2,0 t è stato progettato per sollevare un carico di 1,0 t a un'altezza di 12,5 metri.

Dopo più di 55.000 ore dedicate allo sviluppo del prodotto - comprese la prova nei magazzini di alcuni dei più esigenti clienti del mondo e un rigoroso ciclo di collaudo con più di un milione di operazioni -, il nuovo carrello retrattile MR conferma la sua esclusività e si distingue da qualsiasi altro modello sul mercato. Con il nuovo telaio, il nuovo design del montante, la nuova cabina e i nuovi sistemi di controllo, infatti, la serie MR definisce standard operativi che la concorrenza farà fatica a raggiungere.

Le nuove velocità di marcia di 14 km/h e di sollevamento di 0,8 m/s - le più elevate della categoria -, unitamente alla elevatissima manovrabilità e alla grande facilità d'utilizzo, permettono agli utenti di ottenere la massima produttività: i cicli di collaudo effettuati, infatti, hanno dimostrato che il nuovo carrello MR può depositare e prelevare un numero di carichi all'ora decisamente maggiore rispetto alle macchine di tutti i principali concorrenti.

Ideale anche in ambienti operativi ristretti, il nuovo carrello MR è stato progettato con un sistema montante dal design esclusivo, in attesa di brevetto, che permette di migliorare notevolmente le prestazioni durante il sollevamento dei carichi, riducendo al minimo la flessione del montante stesso. Inoltre, in presenza di altezze di sollevamento che, di norma, avrebbero richiesto modelli grandi e costosi, consente l'utilizzo di carrelli di portata inferiore con conseguente risparmio sui costi d’acquisto del carrello e sui consumi energetici.

Disponibile in tre diverse misure e con quattro tipi di telaio per rispondere con efficacia sia in sistuazioni standard, sia in ambienti ristretti, sia con scaffalature drive-in, la nuova cabina imbullonata della serie MR vanta una serie di caratteristiche che preservano il clima all’interno dell’abitacolo e aumentano il comfort del conducente, consentendogli di rimanere concentrato durante l'intero turno di lavoro.

Un ampio gradino d'accesso e apposite maniglie facilitano la salita/discesa dal carrello, evitando dislivelli di oltre 500 mm che alcune macchine concorrenti comportano.

Una volta all'interno della cabina, l'ampio spazio per le gambe, il nuovo sedile regolabile e completamente molleggiato di alta qualità (che riduce la trasmissione delle vibrazioni causate da pavimenti sconnessi), il bracciolo regolabile con modulo mini-leva integrato e piantone dello sterzo regolabile, aiutano l'operatore a lavorare in condizioni comode e rilassanti.

Molto facile e intuitivo anche il controllo del carrello, grazie ad un volante di dimensioni ottimali sul lato sinistro e un modulo mini-leva a quattro vie o il nuovo mini-joystick Yale per le funzioni idrauliche sulla destra. Entrambi consentono all'operatore di controllare la macchina con precisione e di eseguire movimentazioni del carico con disinvoltura, assicurando una risposta precisa e quasi istantanea agli input del conducente.

Anche in caso di comunicazioni relative al funzionamento del veicolo, il nuovo carrello MR risulta ancora una volta superiore grazie al suo display esclusivo, primo nel settore con touch screen optional. Oltre a fornire all'operatore le informazioni necessarie, dalla carica della batteria e direzione di movimento del carrello, alla posizione del montante e al peso del carico, consente pure una facile calibrazione delle caratteristiche prestazionali della macchina.

Il carrello MR può essere fornito anche con il display standard con schermo LCD, lo stesso utilizzato sulla gamma di successo di carrelli controbilanciati Yale, sul quale è ugualmente possibile ricevere le notifiche sulle condizioni del carrello e selezionare le modalità di esecuzione.

Oltre a fornire una chiara panoramica dello stato del carrello e consentire un facile controllo delle sue principali impostazioni, il nuovo software del touch screen consente l’installazione di successivi aggiornamenti. È un primo e importante passo verso il futuro che vedrà sempre più l’utilizzo di schermi dal design pulito e funzionalità sofisticate, e di sistemi telemetrici integrati capaci di fornire con facilità ai gestori della flotta l’accesso remoto ai dati prestazionali e di utilizzo del carrello.

Le modalità di "Consumo Energetico Ridotto" (eLo) e "Alte Prestazioni" (HiP), nonché i parametri di funzionamento personali e dell'applicazione, possono essere preimpostati attraverso il display standard o touch screen. Questo assicura la perfetta calibrazione delle impostazioni prestazionali del carrello a seconda dell'esperienza dell'operatore e ai requisiti dell'applicazione.

Anche la visibilità dal sedile del conducente è stata migliorata grazie agli esclusivi nuovi canali del montante del carrello MR che non solo contribuiscono ad aumentare le portate residue, ma garantiscono anche la migliore visuale mai offerta sia frontale, sia attraverso il tettuccio di protezione. Gli operatori potranno inoltre apprezzare anche il fluido passaggio fra le sezioni del montante.

Il tettuccio di protezione imbullonato, facilmente sostituibile, assicura un'ottima protezione e un'eccellente visibilità anche in presenza di scaffalature molto alte. Gli operatori che lavorano con carichi ad altezze superiori a quattro metri, potranno godere anche delle facilitazioni offerte dal sistema opzionale di posizionamento laser di Yale, il primo in Europa: un laser rosso viene proiettato sulla scaffalatura per indicare chiaramente l'altezza e la posizione delle forche, riducendo non solo i tempi di deposito e prelievo dei pallet, ma anche il rischio di danni alla scaffalatura, ai carichi, ai pallet e alle forche stesse.

Il nuovo carrello MR offre anche la disponibilità di montare una cabina per celle frigo completamente isolata con pannelli in vetro o policarbonato che offre protezione in ambienti con temperature fino a -30 °C. La cabina è dotata di sistema di riscaldamento, finestre riscaldate optional, luce interna con funzione di oscuramento automatico e paraurti protettivo, tutte caratteristiche che saranno calorosamente apprezzate dagli operatori.

Per il nuovo carrello MR è stata prevista una semplice manutenzione preventiva con lunghi intervalli di intervento, pezzi di ricambio comuni per tutta la gamma Yale e facilità di accesso ai componenti principali, contribuendo ad aumentare i tempi di piena operatività e a diminuire notevolmente i costi di manutenzione.

La rinomata qualità costruttiva di Yale, combinata al design funzionale del carrello MR e all'utilizzo di componenti affidabili e di alto valore industriale, contribuiscono a ridurre al minimo gli interventi di manutenzione non programmati.

Commentando il nuovo lancio, Robert O’Donoghue, Warehouse Product Strategy Leader, ha dichiarato che il design innovativo, l'elevata produttività, l'uso di tecnologie avanzate e le caratteristiche ergonomiche calibrabili del carrello MR lo renderanno “il carrello retrattile ideale per ogni gestore di flotte".

"Gli elevati livelli prestazionali, le caratteristiche ergonomiche migliori del settore e i bassi costi di manutenzione del carrello aiuteranno i clienti Yale ad aumentare la produttività riducendo le dimensioni della loro flotta, abbassando i consumi energetici, ottenendo un più rapido ritorno dell'investimento ed incrementando la redditività", ha aggiunto O’Donoghue. "Questo è veramente un carrello che definisce nuovi standard nel mercato."