• Ellerhold Group: Zirndorf, Germania

    Yale ed Ellerhold Group: soluzioni su misura per la stampa in grandi formati

    Ellerhold-mainFondato nel 1987 a Zirndorf, vicino a Norimberga, Ellerhold Group è diventato in breve tempo una rinomata azienda grafica specializzata nella stampa di poster, con 600 dipendenti in Germania e un fatturato complessivo nel 2015 di circa 76 milioni di euro.

    Con un investimento totale di 3 milioni di euro, Ellerhold Group nel 2015 ha costruito un nuovo edificio a due piani per gli uffici amministrativi e la produzione, con un magazzino di circa 1.500 m2.

    Questo edificio è caratterizzato dal tetto curvo dell’area di stoccaggio, un’architettura che rappresenta una grande sfida per il fornitore di soluzioni di intralogistica, perché richiede sistemi di stoccaggio “su misura”. Ed è proprio qui che Yale ha svolto un ruolo fondamentale.

     

    Una soluzione logistica moderna e modulare

    +

    “Nel nostro mercato, Ellerhold è rinomata non solo per i prodotti stampati di alta qualità, ma anche per la puntualità di consegna” afferma Bernd Schmidt, CEO di Ellerhold Zirndorf. “Per questa ragione volevamo dotare il nostro magazzino di una moderna soluzione intralogistica modulare, calibrabile alle esigenze di un’attività in costante crescita. Fra le varie soluzioni proposte, il sistema Yale è stato quello che ci ha convinto immediatamente”.

    Il nuovo magazzino a scaffalature alte ora ha un totale di quattro corsie, ognuna con sette livelli per una lunghezza di 17 metri e un’altezza degli scaffali di 7,5 metri. Per ottenere 900 spazi pallet è stato necessario realizzare corridoi di 1,65 metri di larghezza, obiettivo impossibile da raggiungere se Ellerhold avesse optato per soli 3 corridoi, che avrebbero sacrificato 100 spazi pallet.

    “Considerando il fatto che il layout dello stabilimento non poteva più essere modificato, era molto difficile soddisfare i requisiti con scaffalature standard” spiega Martin Gärth, consulente V.M.L. presso M. + S. Bauer. “Serviva una soluzione personalizzata e l’abbiamo trovata con le scaffalature PowerPal® perché il produttore fornisce dimensioni personalizzate. Con le scaffalature flessibili PowerPal®, Yale ha utilizzato lo spazio in modo ottimale, offrendo un magazzino a scaffalature alte per circa 900 spazi pallet in un’area di circa 500 m2”.

    Vero “salvaspazio” nelle corsie strette

    +

    Il carrello per corsie strette MTC10 Yale è stato progettato specificamente per applicazioni in cui è importante sfruttare al massimo lo spazio di stoccaggio nel magazzino. Il carrello utilizzato nello stabilimento Ellerhord ha un’altezza di sollevamento fino a 7.800 metri con una portata di una tonnellata. Grazie all’uso di un pantografo, la larghezza del veicolo è stata ridotta a 1.420 mm.

     

    Soluzione personalizzata sulle esigenze del cliente

    +

    Il carrello per corsie strette utilizzato da Ellerhold è stato adattato all’applicazione specifica di movimentazione merci in un magazzino a scaffalature alte. A causa dello spazio limitato, il veicolo deve essere girato sul posto mantenendo una distanza di sicurezza, per evitare danni al veicolo e alle scaffalature stesse. Per spostare con efficienza e in condizioni di sicurezza i prodotti a bassa rotazione, il veicolo viene guidato induttivamente, mentre una volta rientrato in corsia il veicolo può muoversi di nuovo a 8 km/h. Grazie a questi adattamenti, Yale è stata in grado di calibrare il carrello al tipo di scaffalatura consentendo un perfetto sfruttamento dello spazio nel magazzino.

    Yale ed Ellerhold: una partnership collaudata

    +

    Oltre al nuovo carrello per corsie strette MTC10, Ellerhold ha un carrello elevatore GLP20SVX, un transpallet con operatore a bordo MP16 e uno stoccatore con operatore a terra MS10C. “Nella progettazione del nostro nuovo magazzino e del suo sistema intralogistico, M. + S. Bauer ha mostrato ancora una volta la sua esperienza in campo intralogistico. Con qualsiasi altra soluzione proposta avremmo avuto un numero molto inferiore di posti pallet” conclude Bernd Schmidt. “La soluzione Yale ha soddisfatto pienamente tutte le mie richieste: Yale ha consentito di sfruttare al meglio il ristretto spazio a disposizione offrendo la tecnologia più avanzata e a un prezzo onesto”.

    La soluzione Yale ha soddisfatto pienamente tutte le mie richieste: Yale ha consentito di sfruttare al meglio il ristretto spazio a disposizione offrendo la tecnologia più avanzata e a un prezzo onesto.
    Bernd Schmidt - CEO di Ellerhold ZirndorfEllerhold Group