• Shoreham Port: Shoreham, UK

    Forkway approda al porto di Shoreham

    Yale diesel forklift truckUn fiorente porto commerciale sulla costa meridionale dell'Inghilterra, universalmente considerato una delle più importanti realtà commerciali dell'area, ha appena ricevuto 17 carrelli elevatori Yale consegnati da Forkway Group.

    La movimentazione dei materiali requisito

    Il porto di Shoreham, l'unica attività di operazioni di stivaggio di Shoreham, aveva necessità di una nuova flotta di carrelli elevatori per gestire lo scarico dei cargo dai moli di attracco in arrivo da Svezia, Finlandia e altri Paesi baltici, inclusi i porti in Estonia e Lituania. All'azienda serviva una flotta di carrelli elevatori in grado di gestire con competenza la movimentazione dei carichi di legname, fino a 30.000 metri cubi al mese con dimensioni fino a 7,2 metri di lunghezza, e 60.000 metri cubi di legname depositato sulle banchine e nei magazzini, in attesa di essere spediti ai tanti distributori di legname nel Regno Unito.

    La soluzione

    +

    Il porto di Shoreham movimenta inoltre l'importazione di ghiaia e sale per uso stradale in arrivo dalla Spagna che viene poi fornito a quattro autorità locali sulla costa meridionale, oltre all'esportazione di trucioli di legna. E' interessante notare che l'azienda sta attualmente fornendo ghiaietto da da 6 mm, 10 mm e 14 mm a un importante aeroporto britannico per la costruzione di una nuova pista.

    Conoscendo la gamma di prodotti Yale, David Bunker, responsabile del terminal al porto di Shoreham, si è rivolto a Dave Portway, il responsabile vendite di Forkway, per chiedergli di sviluppare una soluzione di movimentazione materiali che non solo soddisfacesse i requisiti di movimentazione dell'azienda, ma che rispettasse anche i severi requisiti ambientali. Il prodotto Yale consigliato è stato messo alla prova dagli operatori per un periodo di quattro settimane, insieme ai modelli di vari altri concorrenti.

    Il risultato è stata la consegna di 17 carrelli elevatori diesel Yale VX da 5.5 tonnellate, equipaggiati con motori conformi ai nuovi standard sulle emissioni europee Tier 4 che, oltre ad essere più efficienti in termini di consumi energetici, contribuiscono a ridurre l'emissione di anidride carbonica del Porto di Shoreham.

    Bunker ha commentato: "Diversi anni fa ho lavorato come operatore di carrelli elevatori, quind conosco bene l'importanza del comfort per il conducente, specialmente considerando che i nostri lavoratori possono trasportare fino a 1400 colli di legname in un turno di 12 ore."

    "Il personale è il cuore dell'attività del Porto di Shoreham e andiamo fieri del nostro impegno per proteggere il loro benessere. Per questo motivo abbiamo richiesto specifiche con funzioni aggiuntive per aumentare ulteriormente il comfort e creare un ambiente di lavoro più accogliente, con riscaldamento, ventilatori, radio FM con lettore CD e connessione USB. Altre opzioni, come ad esempio i sedili girevoli rivestiti in tessuto e le minileve, contribuiscono al comfort quotidiano offrendo nel contempo evidenti vantaggi per la salute e la sicurezza."

    Dave Portway di Forkway ha aggiunto: "Il Porto di Shoreham è una comunità con il senso degli affari: il loro personale collabora attivamente con i residenti locali per quanto riguarda le attività aziendali. Lavorano solo con aziende che dimostrano lo stesso livello di impegno ed attenzione. Per questo motivo siamo così fieri di essere parte di questa realtà.

    Riteniamo che i nuovi carrelli elevatori Yale dimostrino ulteriormente il loro rispetto per la comunità locale, grazie al basso livello di rumorosità della flotta e ai motori più puliti, che avranno un minimo impatto ambientale."

    David conclude: "L'investimento nella nostra nuova flotta per la movimentazione dei materiali è stato accolto con grande favore. L'accordo non è giustificato solo da motivazioni commerciali, i carrelli offrono anche design più sofisticati rispetto alla nostra flotta precedente. Molti operatori se ne sono accorti e hanno osservato che sono i migliori carrelli che abbiano mai guidato.

    "Nel complesso non potremmo essere più soddisfatti della nostra decisione di lavorare con Forkway e Yale e prevediamo di collaborare con loro con successo per molti anni ancora."

    Forkway, che fornirà la manutenzione al Porto di Shoreham per l'intero contratto, lavora con il concessionario Briggs, esclusivista di Yale per la Gran Bretagna.

    L'investimento nella nostra nuova flotta per la movimentazione dei materiali è stato accolto con grande favore. L'accordo non è giustificato solo da motivazioni commerciali, i carrelli offrono anche design più sofisticati rispetto alla nostra flotta precedente.
    David Bunker - Terminal ManagerShoreham Port
    The investment in our new materials handling fleet has been really well received. Not only does the deal make commercial sense but the trucks have more sophisticated designs than our previous fleet.
    David Bunker - Terminal ManagerShoreham Port

    Download