Press Releases

I carrelli elevatori Yale aiutano Bonduelle a dare il massimo anche sotto pressione

 Link permanente   tutti i messaggi
  • La fabbrica di ortaggi Bonduelle di Gniewkowo lavora circa 30.000 tonnellate diverdure all'anno. La sua produzione principale è costituita da prodotti surgelati.
  • L'attuale flotta di cui è dotata Bonduelle è composta da 40 carrelli elevatori Yale con noleggio a lungo termine forniti dal concessionario nazionale Emtor.
  • Emtor ha lavorato a stretto contatto con Bonduelle per garantire che la flotta soddisfacesse le specifiche esigenze del cliente, tenendo conto dell'ambiente freddo e delle corsie strette del magazzino Bonduelle.

Bonduelle Case Study-page-imageGli esperti del settore Yale comprendono le sfide associate alla movimentazione di merci deperibili nel settore alimentaree le necessità specificheche gli operatori in ambienti freddi richiedono perle attrezzature destinatealla movimentazione dei materiali. Questa comprensione è risultata un elemento chiave nel rapporto di successo tra il rivenditore Yale® Emtor e la fabbrica di ortaggi Bonduelle di Gniewkowo, Polonia.

Con circa 30.000 tonnellate di verdure lavorate all'anno, la principale produzione dello stabilimentoaziendaledi Gniewkowo è costituita da prodotti surgelati. Le verdure Bonduelle sono sottoposte a un lungo e complesso processo di lavaggio, scottatura e congelamento a tunnel prima che siano pronte per raggiungere la tavola del consumatore. Pertanto, processi di movimentazione collaudati ed efficienti giocano un ruolo cruciale nel garantire il buon funzionamento della fabbrica.

Soluzioni su misura per tenere fuori il freddo

L'attuale flotta di cui è dotata la fabbrica è composta da 40 carrelli elevatori Yale con noleggio a lungo termine forniti dal concessionario nazionale Emtor, che da oltre 10 anni rifornisce attrezzature Yale allo stabilimento.

Emtor tiene attentamente in considerazione le esigenze dell'applicazione e continua a lavorare a stretto contatto con Bonduelle per garantire che i carrelli a noleggio siano ideali per l'ambiente operativo. Le condizioni di lavoro in loco variano dagli ambienti di refrigerazione (0-4°C) alle celle frigo dedicate,dove le temperature possono scendere fino a -18°C, per cui sono necessarie soluzioni personalizzate per preparare le apparecchiature per ambienti a temperatura controllata. I carrelli Yale forniti da Emtor sono dotati di cabine chiuse con doppi vetri riscaldati, isolamento a doppio rivestimento e riscaldamento termostatico in cabina, per offrire agli operatori unambiente caldo e confortevole, contribuendo a ridurre il rischio di appannamento durante gli spostamenti tra ambienti freddi e temperati. Concentrarsi sulle cabine dei carrelli elevatori è stato solo uno dei modi in cui Emtor ha tenuto conto delle esigenze di questo cliente.

"Nel nostro stabilimento,i prodotti semilavorati vengono stoccati in un magazzino a blocchi e solo i prodotti finiti migrano verso gli scaffali portapallet. Abbiamo discusso sulla necessità di 'snellire' la larghezza dei carrelli retrattili che lavoreranno in quest'area con Emtor, visto che i corridoi del nostro magazzino sono estremamente stretti. Hanno accolto la sfida e preparato solo per noi versioni più strette in linea con i requisiti richiesti dall'ufficio polacco di ispezione tecnica, le quali stanno dando ottimi risultatinelle nostre corsie strette", ha detto Paweł Łyczywek, Direttore logistica e supply chain di Bonduelle.

I carrelli retrattili costituiscono la maggior parte della flotta Yale in loco, con carichi stoccati ad altezze fino a 8,5 metri. I carrelli retrattili sono anche dotati di speciali montanti HD e hanno una bassa capacità di sollevamento che consente loro di sollevare la stessaportata su tutta l'altezza di sollevamento.

I carrelli elevatori elettrici con una capacità di sollevamento di 1,6 tonnellate e i carrelli a GPL di portata superiore (1,8-2,5 tonnellate) dotati di attrezzatura di rotazione,completano i carrelli retrattili, svolgendo mansioni al difuori del magazzino. La maggior parte delle apparecchiature in fabbrica funziona sette giorni su sette e su tre turni. Queste apparecchiature sono dotate di estrazione laterale della batteria per risparmiare tempo e ridurre l'interruzione causata dalla sostituzione della stessa.

"In passato, sostituire le batterie dall'alto e manipolarle in altezza era un'operazione difficile che comportava alcuni rischi. La gamma di carrelli elevatori che utilizziamo è molto ampia, dai carrelli retrattili fino ai carrellida magazzino, ecco perché unificare il sistema di sostituzione delle batterie e adattarlo ai vari modelli che utilizziamo è per noi un importante elemento di sicurezza", ha detto Paweł.

Il rapporto con i concessionari: la chiave del successo

La maggior parte dei carrelli elevatori dello stabilimento di Bonduelle a Gniewkowo vengono forniti con un contratto a lungo termine per un periodo di cinque anni, dopodiché vengono sostituiti con nuovi modelli. Un periodo di noleggio più breve, di tre anni, copre i carrelli elevatori che vengono utilizzati in modo più assiduo.

"Il periodo di noleggio più breve per alcuni carrelli elevatori è dovuto all'estrema pressione a cui sono sottoposti. Alcuni dei carrelli elevatori Yale utilizzano carichi di trasporto fino a 15.000 tonnellate all'anno", ha dichiarato Wiktor Kwiatkowski, Responsabile dei trasporti di Bonduelle.

Paweł ha aggiunto: "Questo contratto di noleggio ci aiuta a massimizzare l'efficienza della nostra flotta. In questo modo, siamo certi di poter lavorare senza problemi per cinque anni e, se necessario, possiamo contare sull'immediata eliminazione di difetti o sostituzione dei carrelli elevatori da parte di Emtor, che ci garantisce la continuità del lavorosenza interruzioni".

Emtor garantisce un servizio inloco a Gniewkowo fornendo un meccanico dedicato. Tuttavia, durante il periodo più intenso dell'anno in cui vi è il maggior carico di lavoro, il team di assistenza viene incrementato con altri due tecnici in fabbrica.

Oltre all'assistenza in loco fornita da Emtor, il concessionario Yale dispone anche di un magazzino nelle immediate vicinanze di Bonduelle. "Abbiamo un magazzino ricambi molto ben attrezzato, supportato da un eccellente centro di distribuzione ricambi Yale, nonché una serie di carrelli elevatori di ricambio. Per questo motivo, siamo in grado di riparare o sostituire in modo efficiente un carrello elevatore, se necessario. Emtor è un'azienda a conduzione familiare in cui il processo decisionale è senza dubbio più breve rispetto ad altre tipologie di società. Da questa caratteristica deriva la nostra capacità di adattarci in modo flessibile alle esigenze dei nostri clienti", afferma Dariusz Czaplicki, Consulente tecnico e commerciale di Emtor.

"Sono contento di avere l'opportunità di implementare una così ampia sezione trasversale di soluzioni per Bonduelle. Grazie a questo, siamo in grado di lavorare insieme per testare diverse opzioni, aumentare l'esperienza e fornire un prezioso feedback alle loro fabbriche, consentendoci di migliorare costantemente il nostro servizio", ha concluso Dariusz.